it Italian en English
 

Contattaci ora

Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido

Inviando il seguente modulo, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali. LEGGI L' INFORMATIVA

Valore non valido
Valore non valido

riscaldamento_pavimento_industrialeIn un edificio di tipo industriale la componente strutturale più delicata è rappresentata dal pavimento per via delle molteplici sollecitazioni cui esso è sottoposto durante il suo ciclo di vita: cicli di carico e scarico, possibili aggressioni chimiche, carichi statici e dinamici.

Da questo deriva la necessità di una progettazione accurata della struttura del pavimento in funzione della destinazione d’uso.

Il progettista di concerto con il committente dovrà definire le prestazioni attese dal pavimento e definire nel capitolato tutte le prescrizioni necessarie ad assicurare che la corretta messa in opera garantisca il raggiungimento delle caratteristiche desiderate. Il progetto deve contenere prescrizioni in merito a:

  • Tipologia del supporto (massicciata);
  • Composizione del calcestruzzo;
  • Condizioni ambientali al momento del getto e della stagionatura;
  • Spessori ed armature da adottare;
  • Collocazione dei giunti.

Qualora, come spesso accade, la base di supporto per la pavimentazione industriale sia il terreno, si raccomanda innanzitutto di effettuare delle indagini geognostiche secondo le prescrizioni delle norme vigenti.

isolante_industriale_indufloor

Il pavimento radiante industriale si realizza utilizzando lo strato coibente come supporto.

I pannelli isolanti presentano una limitata deformabilità sottocarico consentendo di evitare movimenti verticali allo strato sovrastante: è consigliabile in ogni caso prevedere una maggiorazione di 2-3 cm sullo spessore del calcestruzzo previsto per i carichi di esercizio; l’aumento di spessore è anche d’aiuto a contenere fenomeni di imbarcamento delle piastre di calcestruzzo.

Nel progetto devono essere riportate le caratteristiche della composizione del calcestruzzo in conformità alle norme tecniche (UNI EN 206-1 e UNI 11104).

Per la posa in opera della miscela si consiglia di prescrivere la classe di consistenza S5 in modo che il calcestruzzo fornito a mezzo pompa vada direttamente ad avvolgere i tubi; con una consistenza S3 bisogna prescrivere un buon costipamento dello strato.

-> Calcola il preventivo dell'impianto di riscaldamento a pavimento industriale

Rossato Group S.r.l
Sede operativa: Via del Murillo, km 3.500  -  04013 Sermoneta  LT  -  Italy
Sede legale: via Migliara 49, n° 9  -  04016 Sabaudia LT  -  Italy
Cap. Soc. € 119.900,00 i.v.  -  n. R.E.A. LT-107494  -  P.IVA-C.F. IT01745300598

Orari
Dal lunedì al venerdì
Mattino 8:30 - 12:30
Pomeriggio 13:30 - 17:30