it Italian en English
 

Contattaci ora

Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido

Inviando il seguente modulo, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali. LEGGI L' INFORMATIVA

Valore non valido
Valore non valido

Il tubo riscaldante nei sistemi radianti

Tubo_con_barriera_antiossigeno_per_pannello_a_parete

Il tubo attraversato dal fuido termovettore è il componente fondamentale di un impianto di riscaldamento a superficie radiante.

Esso deve rispondere a numerosi e stringenti parametri di qualità al fine di garantire buone prestazioni e lunga durata: elevati valori di resistenza a stress di diversa natura devono essere garantiti per almeno 50 anni con eccellenti margini di sicurezza.

Il tubo PE-RT AL è un tubo multicomposito in plastica e metallo ideale per sistemi a superficie radiante.

tubazione_pex_per_radiante

Materiale del tubo interno nel PE -RT

Il tubo interno è realizzato con uno speciale PE-RT o resistente alle alte temperature in conformità alla Din 16833, in etileneottano copolimero.

La struttura polimerica si presenta come una catena lineare (etilene) e catene laterali di ottano, producendo un materiale molto resistente con eccellenti doti di flessibilità e tenuta nel tempo. 

tubazione_radiante

Alcuni parametri da rispettare nell'installazione del tubo

I circuiti non possono essere collocati sotto bidet, vasche da bagno, wc e docce eccetto apparecchi del tipo sospeso, e devono mantenere: 50 mm di distanza da strutture verticali; 200 mm di distanza da canne fumarie, caminetti aperti, assi a cielo aperto o murate e da trombe per ascensori; un raggio di curvatura non minore di quello minimo definito nelle norme pertinenti di prodotto
(vedere EN 1057:1996, prEN ISO 15874:2001, prEN ISO 15875:2001, prEN ISO 15876:2001):
un valore minimo indicativo è pari a 5 volte il diametro del tubo.

I circuiti scaldanti non devono intersecare i giunti principali della struttura: i giunti di dilatazione possono essere attraversati dai soli tubi di connessione, che in corrispondenza dell’attraversamento siano protetti da tubi flessibili isolanti della lunghezza minima di 0,3 m. 

Tubo_a_serpentina

 

Installazione del tubo radiante

Il tipo di sviluppo può essere del tipo a chiocciola o a serpentina: la prima è da preferire poichè consente di ottenere temperature super!ciali più omogenee e di minimizzare il numero di curve a 180°; la lunghezza del circuito e l’interasse da mantenere sono i dati di progetto a cui attenersi.

Durante il trasporto in cantiere maneggiare con cura il tubo ed evitare di esporlo alla luce solare diretta; per facilitare le operazioni di posa servirsi di uno srotolatore, su cui avvolgere il tubo, da posizionare di volta in volta in posizione baricentrica rispetto all’ambiente di lavoro.

 

 Vantaggi del tubo radiante Rossato Group

  • Impermeabilità totale all'ossigeno
  • Involucro in alluminio
  • Totale riciclabilità
  • Assicurazione 10 anni RC

installazione_doppia_chiocciola

installazione_chiocciola

 

 

 

 

 

Se vuoi fare degli approfondimenti sugli impianti di riscaldamento a pavimento, puoi trovare preziose informazioni ai seguenti links:

 

Rossato Group S.r.l
Sede operativa: Via del Murillo, km 3.500  -  04013 Sermoneta  LT  -  Italy
Sede legale: via Migliara 49, n° 9  -  04016 Sabaudia LT  -  Italy
Cap. Soc. € 119.900,00 i.v.  -  n. R.E.A. LT-107494  -  P.IVA-C.F. IT01745300598

Orari
Dal lunedì al venerdì
Mattino 8:30 - 12:30
Pomeriggio 13:30 - 17:30