it Italian en English
 

Contattaci ora

Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido

Inviando il seguente modulo, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali. LEGGI L' INFORMATIVA

Valore non valido
Valore non valido
Pompa di calore ed impianti a soffitto

Edificio: Condominio, 950 m2
Impianto: Risc. + ACS + cond.
Pannelli radianti a: Soffitto
Pompa di calore: AIR MAX HT407
Potenza term./frigor. kW: 3 x 40
Città: Civitanova - Regione: Marche

Installatore: Termoidraulica Jury Francia
Progettista: Studio Ing. Pol

Negli attici, dislocati su due livelli in uno dei palazzi più alti della città, sono stati realizzati impianti radianti a soffitto per il riscaldamento e il raffrescamento degli ambienti: una soluzione che ha consentito la massima libertà progettuale sia dal punto di vista architettonico che da quello degli interni.

Gli impianti radianti a soffitto hanno contribuito in modo sostanziale a valorizzare il pregio architettonico delle unità realizzate. Ciò è dovuto alle caratteristiche peculiari del sistema radiante adottato che è del tipo modulare, con tubo in AL PE RT 10x1,3 mm: i moduli fissati ad appositi binari rimangono sotto l’intonaco il cui spessore risulta minimo grazie al piccolo diametro del tubo. Il materiale del tubo ha consentito di coniugare alle rese elevate una notevole flessibilità vantaggiosa per l’assemblaggio dei moduli in cantiere e per tutte le operazioni di posa in opera.

Le singole unità abitative rientrano in un impianto centralizzato in cui è stata prevista la contabilizzazione dei consumi per il riscaldamento, il raffrescamento e l’acqua calda sanitaria. La progettazione della centrale termica è stata improntata sull’integrazione di più tecnologie finalizzate al risparmio energetico.

Per la copertura del fabbisogno termico, frigorifero e di acqua calda sanitaria si è optato per tre pompe di calore aria-acqua da 40 kW ognuna, in modo da concentrare più funzionalità in un’unica macchina e ridurre i costi iniziali. Le pompe di calore installate montano a bordo compressori ad iniezione gassosa che consentono di avere alte rese anche con condizioni esterne sfavorevoli (fino a -15°C).

La temperatura massima raggiungibile è di 65°C a garanzia della produzione dell’acqua calda sanitaria. La temperatura di lavoro invernale dell’impianto radiante raggiunge massimo 35°C così da garantire un COP medio stagionale pari circa a 4. Anche nella climatizzazione estiva, la temperatura massima di mandata di 15°C consente di raggiungere EER molto elevati rispetto agli impianti tradizionali ad aria.

Se vuoi anche te realizzare un impianto di riscaldamento radiante e pompa di calore contatta il nostro referente di zona nelle Marche

Pompa di calore e deumidificatore centrale termica multienergia Schema tecnico impianto installatori impianti solari

Rossato Group S.r.l
Sede operativa: Via del Murillo, km 3.500  -  04013 Sermoneta  LT  -  Italy
Sede legale: via Migliara 49, n° 9  -  04016 Sabaudia LT  -  Italy
Cap. Soc. € 119.900,00 i.v.  -  n. R.E.A. LT-107494  -  P.IVA-C.F. IT01745300598

Orari
Dal lunedì al venerdì
Mattino 8:30 - 12:30
Pomeriggio 13:30 - 17:30